La storia

Una storia di famiglia

Nello scenario delle aziende plastiche Italiane, Maflex srl si colloca sul mercato come un’impresa familiare dinamica, digitalizzata ed attenta ai temi di consumi, efficienza ed impatto ambientale.

In grado di soddisfare i bisogni dei propri clienti, accompagnandoli in tutto il processo produttivo che va dall’ideazione alla realizzazione di ogni singolo articolo.
Oggi, grazie al costante impegno nella Ricerca e Sviluppo e nell’applicazione di nuovi materiali, Maflex costituisce un punto di riferimento per multinazionali di medie e grandi dimensioni, ma anche di piccole aziende, ed è diventata parte integrante del loro ciclo produttivo.

L’esperienza, la determinazione e la dedizione hanno permesso di raggiungere i vertici del mercato dello stampaggio plastico.

2021

Il 2021 corrisponde inoltre all’apertura della nostra ulteriore nuova seconda sede di Mozzate, dove svolgiamo le attività di assemblaggio, automation e costampaggio, delineando la sede storica di Via Sant’Ambrogio 2 per il solo processo di stampaggio, sempre più core business dell’azienda e sempre più efficiente grazie alla costante ricerca di un controllo di tracciabilità e digitalizzazione che da sempre contraddistingue Maflex .

2020

Record di pezzi immessi immessi sul mercato grazie al nostro parco macchine totalmente digitale. Ben 190.135.926 milioni di pezzi stampati grazie alle nostre 24 prese ad iniezione .

2019

Introduzione di una camera bianca ISO 8 per lo stampaggio di componenti per il settore Farmaceutico e microelettronico.

2018

Avvio del percorso di digitalizzazione secondo canoni Industry 4.0 e affiancamento a Wittmann Battenfeld in relazione alla totale automazione di processo. Inizia inoltre Maflex ad operare nel settore cosmetico conto terzi

2014

Apertura seconda sede a Mozzate.

2012

Cessione di ramo d’azienda relativo al reparto di assemblaggio pompe & automation

2008

Insediamento presso la attuale sede primaria di Maflex, in Carbonate ed avvio di un reparto dedicato allo stampaggio con presse tradizionali, sempre per mercati legati al mondo dell’elettrodomestico, dell’elettronica e del bianco. Crescendo il mercato delle pompe a vibrazione per fluid-control si avvia la costruzione di un reparto interamente dedicato , totalmente automatizzato

2003-2005

La sede di lavoro , vista l’espansione dei mercati di riferimento viene spostata dapprima a Cislago, poi a Mozzate

2002-2005

Sorge a tutti gli effetti Maflex srl e Marco Ravazzani si introduce al fianco di Giancarlo alla guida della società, inserendo l’attività di co-stampaggio con presse verticali

1976-1999

Partendo dal garage della propria abitazione , per i primi anni societari, l’azienda si sposta a Venegono Inferiore e si specializza sempre più nell’assemblaggio in catena di particolari plastici legati all’industria del bianco.

1975

Le origini

Nata dall’iniziativa di Giancarlo Ravazzani nel 1975,sorge la prima azienda della famiglia, operante nel campo dei ricambi per elettrodomestici e dell’assemblaggio di componenti per lavatrici .